P. CALIGIURI FINE ART

At the RRBITC in Washington D.C. The First Italians in DC Art Show, 05/8/2011
‎"Massimi Rilievi" at The Bing Stanford in Washington Art Gallery and THIS for Diplomats present "Festival des Artistes, Diplomacy through Art"
January 25, 2011

MINIMI RILIEVI PERCORSOP.CALIGIURI     NOVEMBRE 2010    Nelle prime due stanze vediamo il suo ultimo lavoro che e` ormai ben conosciuto come "Minimi Rilievi".  Questi comprendono tecniche diverse di stampa e rilievo, ma hanno come unico tema le tracce che restano nella vita di ognuno di noi e di Sofia nello specifico.  Vediamo i ritratti, ad olio trattato come affresco, dei figli Laurentina e Donatello e della nipote Sofietta su sfondi di spiaggia, mare e promontori. Sempre nella stessa stanza sono appesi i paesaggi orizzontali della spiaggia e del Mar Ionio, nella localita` Seleno, limitrofa a Capo Rizzuto, dove la famiglia si riunisce immancabilmente tutte le estati. Nella stessa sala sono esposte due delle quattro categorie di Minimi Rilievi, la prima categoria sempre inerente al tema marino s'intitola infatti "Tracce Marine" e ne esplora le forme merlettate e multiformi. La seconda categoria constata le "Tracce di civilizzazione" lasciate in natura, dalla costruzione spesso selvaggia che devasta le coste italiane, le sovrapposizioni di carte rozze e veline trattengono e velano elementi di ferro e rame.    Nella saletta a destra sono contenuti i Minimi Rilievi rappresentanti le tracce di manufatti dell'uomo insieme ai rilievi delle "Tracce nel bosco" dove alle preziose carte Arches e Fabriano si affiancano piccoli elementi naturali di legno.    All'entrata possiamo ammirare uno dei piu` begli esempi di grandi nudi, che firmano un periodo dell'arte di Sofia Caligiuri cominciato piu` di due decadi fa.    Lungo i muri del corridoio vediamo due paesaggi ad olio su cartone telato dai colori vibranti e due "Nature morte vetrose" ad olio su carta.      Nell'ultima sala possiamo ammirare olii su tela che ritraggono "Antonieta, sul sofa` giallo", una figura danzante nel "Secondo notturno", il ritratto ad olio su cartone telato di "Nina alla luna",  il "Ritratto di Brigitte" ad olio e tecniche miste su tavola ed un piccolo olio su tavola rappresentante "Giove Pluvio".Le opere sono in vendita e prevedono una confezione di carta "Acid free" guarnita di nastro e fermaglio in vetro di Murano.

"Seleno visto dal mare, 2010" Oil on Canvas 54x9 inchs
Washington, D.C. Area Artist Sofia Caligiuri "Balancing cultures is an art that is worth mastering."
www.ciaoamerica.net
CiaoAmerica is an independent news magazine for Italian Americans and Italophiles.
Ciao a Tutti! Maria Sofia Caligiuri is an Italian artist who has invited us to her art studio in Kensington, Maryland on December 4th. Sofia will host a tour of her Atelier and participants will get the inside “scoop” on her inspirations and the processes used to create a finished work of art.

MINIMI RILIEVI  EHXIBITION ITINERARY

P. CALIGIURI    NOVEMBRE 2010

 

In the first two rooms we see her latest works, now well known as Minimi Rilievi, which are crafted using different techniques of printing and embossing. These works are thematic of Sofia’s everyday life. Her portraits in oil depict Sofia’s children: Laurentina, Donatello, and niece Sofietta against Mediterranean backdrops. Horizontal landscapes depicting the Ionian Sea in location Seleno, adjacent to Capo Rizzuto, where the family gathers every summer without fail, are exhibited in the second room along with two of the four Minimi Rilievi themes: Tracce Marine (Nature) and Tracce di CivilizzazioneTracce Marine  explores the rustic, marine wilderness of Calabria, and its lacy intricacy; Tracce di Civilizzazione, overlays of satin papers and crude tissue veiling and retaining elements of iron and copper, portrays the human footprint of concrete and rusty metal which often “spoils” Calabrian coastlines.   In the room on the right, Tracce dell’Uomo represents traces of human artifacts, Tracce in Natura, floral images and footprints in the woods are rendered in precious papers Arches and Fabriano and flanked by small pieces of natural wood.        

Along the entrance, one of the most beautiful, and renowned example of a large nude is displayed, underlining a period of Sofia‘s art started more than two decades ago

 Along the walls of the corridor two landscapes in oil on cardboard and two oils on paper still lives are displayed.          The last room displays two oils on canvas portraying Antonieta sul sofa` giallo, and a dancing figure in il Secondo Notturno, an oil on cardboard portrait of Nina alla Luna, il Ritratto di Brigitte a mix-media portrait on wood, and a little tavoletta, oil on wood, depicting Giove Pluvio.        

 

 All art works are for sale and include an acid free paper bag trimmed with ribbon and Murano glass brooch

"Pomeriggio a Seleno, 2010" Oil on Canvas, 29x17
"Al Cavallino, 2010" Oil on Canvas, 43x8 inchs
La Voce Italiana